I test sportivi e quelli clinici

In questo spazio pubblicherò via via i risultati dei test atletici e di quelli clinici, per avere dei dati obiettivi sull’andamento delle mie prestazioni in relazione all’allenamento e alla malattia.

Come punto di partenza ecco i dati personali 01-2018 

Qui trovate i test di corsa test run 01-2018

Poi quelli ciclistici test bike 01-20test bike

E abbiamo registrato in piscina  i tempi nel nuoto 01-2018

E un articolo del mio preparatore atletico che spiega motivi, esecuzione e logica dei test valutazione-funzionale 01-2018      rivalutazione test a 3 mesi

Per ciò che concerne il Parkinson, i test strumentali che possono monitorare lo sviluppo della malattia sono pochi e riguardano la postura durante la deambulazione, l’equilibrio, Il sonno e la deglutizione.

Effettueremo verifiche cliniche periodiche, che risulteranno molto importanti, condotte dal Dottor. Prof. Enrico Alfonsi, presso l’Istituto Neurologico Casimiro Mondino di Pavia e dal suo staff per controllare l’avanzare della malattia e l’efficacia della terapia.

qui trovi i referti delle visite, la prescrizione dei farmaci per la terapia e le indagini strumentali.

  referto clinico 07-03-2017                                             

 referto clinico 29-04-2017

referto clinico 08-01-2018

spet cerebraledat scan

spet cerebrale dat scan 1

rmn encefalo

Con Alessia e Mauro dello staff del del Casimiro Mondino abbiamo eseguito il       

Test del cammino sistema “Elite” 5 m. con partenza in piedi

test del cammino col sistema “Elite” 5 m. con partenza da seduto

test del cammino col sistema Elite” 15 m. partenza in piedi

il test dell’equilibrio su pedana stabilitometrica.

Con la collaborazione del dott. Cristiano Villani laureato in Scienze Motorie abbiamo eseguito il test del Dott. Dario Riva, con un apparecchio che si chiama Delos Postural Proprioceptive System con cui si valuta il livello di propriocezione ed eventualmente si programmano delle sedute per migliorare l’equilibrio e la postura che variano a seconda della situazione propriocettiva,, e delle esigenze della persona. Qui trovi il video dove Cristian ci spiega l’importanza della prorpiocezione nello sport e qui quello del mio test      

C’è, infatti, chi si rivolge al personal trainer in fase di riabilitazione, chi per perdere peso, chi per potenziare la muscolatura, chi è anziano e vuole prevenire i rischi di cadute. Il metodo del Dott.Riva e la sua apparecchiatura è stato adottato da molte squadre sportive, fra cui alcune del campionato di basket NBA, per migliorare le risposte del corpo degli atleti agli allenamenti».